Seguici    
Accedi
 

Premio Viareggio Rèpaci 2018

È giunto alla sua 89esima edizione il premio Viareggio Rèpaci. La premiazione si svolgerà quest’anno a Viareggio sul Belvedere delle Maschere in Piazza Mazzini il 26 agosto. Le terne finaliste del premio, edizione 2018, sono:

Per la narrativa Fabio Genovesi (Il mare dove non si tocca, Mondadori), Luigi Guarnieri (Forsennatamente Mr Foscolo, La nave di Teseo) e Giuseppe Lupo (Gli anni del nostro incanto, Marsilio).

Per la poesia Roberta Dapunt (Promemoria, Einaudi), Guido Mazzoni (La pura superficie, Donzelli) e Giancarlo Pontiggia (Il moto delle cose, Mondadori).

Per la saggistica Vittorio Lingiardi (Mindscapes. Psiche nel paesaggio, Raffaello Cortina Editore), Guido Melis (La macchina imperfetta. Immagine e realtà dello stato fascista, Il Mulino) e Luigi Sampietro (La passione per la letteratura, Aragno).

È stato inoltre assegnato il Premio Viareggio opera prima per la narrativa a Simone Somekh con Grandangolo (edizioni Giuntina). Premio internazionale Viareggio-Versilia a Giancarlo Caselli. Il Premio speciale Città di Viareggio a Giordano Bruno Guerri. Premio Viareggio del presidente a Nerio Nesi per il nuovo libro Le passioni degli Olivetti (edizioni Aragno).

Nello speciale di Rai Letteratura le nostre interviste ai tre finalisti per la narrativa, e al Viareggio Opera prima, Simone Somekh.

Condividi lo speciale