Seguici    
Accedi
 

Un anello vuoto e potentissimi campi magnetici. Ecco come funziona il tokamak

Una grande “ciambella” che riscalda il combustibile fino a milioni di gradi. È il Tokamak, una macchina inventata dai russi nel 1989. All’interno del Tokamak viene innestata una corrente che scorre in un combustibile sotto forma gas e correndo si riscalda fino a che gli atomi si dissociano. Per evitare che il calore – milioni di gradi – tocchi le parete della macchina fondendole, vengono utilizzati potenti campi magnetici che confinano l’energia all’interno del tubo.