Mario Lodi. Come insegnare ai bambini

Un reportage di Vittorio De Seta

Il filmato proposto, appartiene a una serie di inchieste televisive sul mondo della scuola italiana, condotte nel 1979, dal grande regista e documentarista Vittorio De Seta

De Seta, si concentra sull`esperienza di Mario Lodi, maestro elementare in una frazione del comune di Piadena, nella bassa Padana, tra le città di Mantova e Cremona, sulle rive dell’Oglio.
Per metterne a fuoco i principi didattici, le parole dell’insegnante, sono alternate alle riprese effettuate in una Quarta elementare della scuola. L`apprendimento, secondo Lodi, parte dal mondo del bambino, da ciò che conosce e gli è caro, pertanto è necessario associare qualsiasi materia con la vita di tutti i giorni.

Mario Lodi (1922–2014), è stato pedagogista, scrittore e insegnante. Le sue metodologie educative, inizialmente ispirate al francese Célestin Freinet, lo portarono a diventare un esponente del Movimento di cooperazione educativa. La vita di Mario Lodi è stata interamente dedicata alla pedagogia e al mondo della scuola in un impegno concreto e quotidiano. Dalle sue dirette osservazioni del bambino, Lodi ha ridisegnato il valore educativo della scuola, cambiandone aspetti e metodologie.

Vittorio De Seta (1923–2011), e stato regista e documentarista, impegnato soprattutto su tematiche di tipo sociale e antropologico. Ricordiamo Banditi a Orgosolo (1961) e lo sceneggiato televisivo Diario di un maestro (1972).