L'energia dell'acqua: dai mulini ad acqua alle centrali idroelettriche

L'energia del movimento

L’acqua è stata da sempre una risorsa utilizzata dall’uomo, non solo per scopi agricoli, ma anche per far muovere merci e per mettere in movimento i complessi meccanismi dei mulini ad acqua. La loro diffusione è stata capillare a partire dall’epoca romana ed ha segnato lo sviluppo e l’evoluzione dei territori fluviali. A partire dai primi del Novecento l’acqua è stata la prima fonte per la produzione di energia elettrica. Le grandi centrali idroelettriche hanno dato la “luce” all’Italia del primo dopoguerra e hanno cambiato per sempre il paesaggio montano italiano. Il futuro della produzione dell’energia dal movimento dell’acqua è nel mare..

Asse culturale scientifico - tecnologico.
Destinatari: adulti iscritti ai percorsi di I livello - Primo periodo didattico.
Professore:  Antonio Sollazzo.