Chiesa e mafia

Negli anni Sessanta la Chiesa cattolica non sembrava ancora essersi resa conto di cosa fosse il fenomeno mafioso. Non reagì neanche quando vennero arrestati dei religiosi con l'accusa di collusione con i boss. Le cose cambiano radicalmente nel 1970 con la nomina di Salvatore Pappalardo ad Arcivescovo di Palermo. La mafia reagisce alle nuove posizioni assunte dalla Chiesa nel 1993 con l'omicidio di Don Puglisi e l'anno successivo con quello di Don Diana. Nel 1994 Don Ciotti fonda l'associazione Libera.