Il poeta in esilio tra gli uomini: Charles Baudelaire

Bicentenario della nascita: 9 aprile 1821

Quando gli ideali di esaltazione romantica lasciano spazio all’introspezione personale del poeta che si sente incompreso ed emarginato dagli altri uomini, Baudelaire ci accompagna nella visione di un poeta “Albatros” che – maldestro e goffo a terra – spiega le sue immense ali nella fuga verso l’azzurro del cielo. Attività: analisi del testo.

Materia: Francese

Destinatari: studenti dei Licei  - Classi IV/V linguistici e ESABAC.

Contenuto in Le rôle du poète du Romantisme au Symbolisme: Hugo, Baudelaire, Rimbaud 

Professoressa: Manuela Cinieri.