John Ronald Tolkien

John Ronald Tolkien

A 130 anni dalla nascita

John Ronald Tolkien
Il 3 gennaio del 1892 nasce a Bloehfontein, in Sudafrica, John Ronald Reuel Tolkien, scrittore, filosofo e linguista britannico. Autore di opere celebri e universalmente riconosciute all'apice della letteratura di genere fantasy come Lo Hobbit (1937), Il Signore degli Anelli (1954-55), e Il Silmarillion (1977), Tolkien va anche ricordato per la sua lunga docenza all'Università di Oxford (1945 - 1959), dove ha contribuito alla creazione del New Oxford English Dictionary. Nel 1972 riceve la laurea honoris causa all'Università di Oxford e viene insignito dalla regina Elisabetta dell'onorificenza di Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico. Nel 2008 The Times posiziona Tolkien al sesto posto nella classifica de "I 50 più grandi scrittori inglesi dal 1945"

Dopo la sua morte, avvenuta il 2 settembre 1973, il figlio Christopher raccoglie i suoi tanti appunti e manoscritti incompiuti e dà alle stampe una serie di opere postume tra cui Il Silmarillion che, insieme a Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli, formano un unicum letterario, caratterizzato dall'ambientazione nel mondo immaginario di Arda, di cui la Terra di Mezzo fa parte. Le sue opere, soprattutto la trilogia de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, si ispirano alla letteratura fantastica medievale di origine celtica e, come in esse, i personaggi e i luoghi immaginari, gli oggetti incantati, i mostri terribili e i nani benevoli costituiscono sempre la rappresentazione, spesso a scopo esemplare, delle vittorie e delle sconfitte, degli amici e dei nemici che incontriamo nel mondo reale.

Il grande successo di pubblico e di critica che accolsero la pubblicazione de Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli, negli Stati Uniti negli anni Settanta, portarono alla riscoperta del genere e diedero piena legittimazione all'invenzione di mondi immaginari autonomi e internamente coerenti, senza più la necessità di giustificare la loro esistenza come racconti di viaggio in luoghi esotici. I suoi scritti hanno ispirato molte opere fantasy successive e hanno avuto un effetto duraturo su tutto il genere, al punto che Tolkien può essere considerato lo scrittore di fantasy più importante del XX secolo. Anche il cinema ha attinto a piene manii dalla fantasia dello scrittore britannico, con altrettanto successo. Nel 2004 Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re riceve 11 Oscar tra cui "miglior film" e "miglior regia".

Per approfondire:

Claudio Testi. J.R.R. Tolkien e Tommaso d`Aquino
Saverio Simonelli. C'era una volta Lo Hobbit

Africa. Sulle tracce di Tolkien