Newton. La medicina di domani

Newton. La medicina di domani

Diciottesima puntata

Newton. La medicina di domani
Newton è il programma di informazione e approfondimento scientifico condotto da Davide Coero Borga che ci aiuta a capire meglio ciò che sappiamo e ci porta a scoprire le novità dal mondo della ricerca.

In questa 18^ puntata parliamo di come sta cambiando la medicina. Negli ultimi anni abbiamo imparato a leggere il genoma di un individuo e abbiamo imparato che alcune cellule possono essere riprogrammate. Ora la ricerca medica coinvolge anche molte altre discipline come la matematica, la fisica, la robotica, l’informatica. Con l'esperta indipendente Stefania Salmaso, epidemiologia delle malattie infettive, parliamo di come sta cambiando il nostro approccio alla salute e quanto influiscano su questa i cambiamenti esterni, non ultimo quello climatico. Presso il laboratorio di Biologia cardiovascolare dell'ICGEB di Trieste, l'International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology, le dottoresse Serena Zacchigna e Nina Wolf ci spiegano cosa ci sia dietro la ricerca d'avanguardia sulla rigenerazione cardiaca. Nei laboratori del Centro Piaggio dell’Università di Pisa i bioingegneri Giovanni Vozzi e Simone Micalizzi ci spiegano invece cosa sia la biofabbricazione e come si possa riprodurre tessuti od organi danneggiati fabbricandoli da zero. Alberto Tozzi, pediatra responsabile dell’area di ricerca Malattie Multifattoriali e Complesse dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma e Presidente della Società Internazionale per l’innovazione in pediatria, ci spiega quanta importanza abbia l'innovazione per la medicina di domani. Ilaria Dorigatti, epidemiologia delle Malattie Infettive al Centro per l’analisi globale delle malattie infettive globali dell’Imperial College di Londra, ci descrive poi il ruolo della matematica come strumento per studiare e forse anche prevedere le epidemie. Paola Bonfanti, staminologa, docente di Biologia delle Cellule Epiteliali e Medicina Rigenerativa allo University College di Londra e responsabile di un laboratorio presso il Francis Crick Institute, ci parla infine ancora di medicina rigenerativa ed in particolare degli studi che il suo gruppo di ricerca che sta portando avanti per riprodurre in laboratorio un organo umano funzionante: il timo.

In onda il 6 dicembre 2022 alle 21.00 su Rai Scuola (canale 57)

Guarda tutte le puntate di Newton su Rai Play