Chernobyl e il principio di precauzione

Il 15 dicembre 2000 si spegne il 3°reattore della Centrale

Carlo Cosmelli, docente di fisica all'Università "La Sapienza" di Roma, parla a studenti liceali delle possibili conseguenze di un uso distorto o incompleto dei dati scientifici, portando ad esempio la catastrofe di Chernobyl.