New Horizons, alla scoperta di Plutone

Un'intervista a Simonetta Di Pippo

In questa intervista, tratta da Explora. La Tv delle Scienze (2006), l'astrofisico Simonetta Di Pippo (1959), parla della sonda New-Horizons lanciata alla scoperta di Plutone.

Nel 2003, dopo un'intensa battaglia politica, fu approvata la nuova missione verso Plutone e il 19 gennaio del 2006, fu lanciata la sonda New Horizons

Agli inizi del 2007, la sonda ha sfruttato la gravità di Giove per accelerare e dirigersi verso Plutone, il così detto pianeta nano. Il maggior avvicinamento al pianeta da parte di New Horizons è avvenuto il 14 luglio del 2015, anche se le osservazioni scientifiche di Plutone, erano iniziate cinque mesi prima e continuate anche dopo l'incontro.  
Da ultima ruota del carro del Sistema Solare, in quanto pianeta più distante, a protagonista indiscusso con New Horizons, l'ora del riscatto di Plutone era finalmente arrivata.

Scoperto solo 85 anni, l'enigmatico pianeta nano avvicinato dopo un viaggio di 5 miliardi di kilometri, iniziava a svelare il suo vero aspetto agli occhi degli scienziati impegnati a capirne la storia e la struttura, per aggiungere tasselli al complesso puzzle sulla formazione del Sistema Solare

Saranno più di cinquanta le nuove scoperte su Plutone, presentate nel 2015, della Divisione di Scienze Planetarie dell'Associazione Astronomica Americana (AAS, Washington). Risultati che, secondo la Nasa, hanno messo sottosopra quel che si sapeva su Plutone, aprendo scenari ancora più intriganti per lo studio del Sistema Solare.