Newton "Quello che sappiamo": Longevità

Newton "Quello che sappiamo": Longevità

7a puntata

Newton "Quello che sappiamo": Longevità
In una regione montuosa della Sardegna, l’Ogliastra, sono vissuti e vivono tuttora un numero di centenari da record. È una delle quattro “zone blu” del Pianeta, le zone della longevità. La scienza da molti anni indaga su questo fenomeno e Davide Coero Borga cerca di capire cosa sappiamo della longevità sarda, analizzando, assieme a ricercatori e tecnici, lo stile di vita, le abitudini alimentari e gli aspetti che i centenari delle “zone blu” hanno in comune.

Un lungo viaggio tra i comuni dell’Ogliastra che comincia incontrando l’epidemiologo Gianni Pes, che per primo ha individuato i centenari attraverso lo studio dei documenti dei Comuni e delle Diocesi, e prosegue con Edoardo Fiorillo, genetista dell’Istituto di Ricerca Genetica e Biomedica del CNR di Lanusei, che partecipa a uno studio genetico su un campione di 8000 abitanti della zona e che va avanti da vent’anni. Raffaele Sestu, medico di Arzana, racconta poi come nella sua carriera abbia seguito molti anziani e centenari e che proprio sul motivo della loro vita lunga e sana abbia una sua teoria.

Anche il cibo ci aiuta a vivere a lungo come dimostra uno studio portato avanti dal Prof. Germano Orrù, biologo molecolare dell’Università di Cagliari, che parte da duecento anni fa. Il bioingegnere Massimiliano Pau e la psicologa Chiara Fastame, dell’Università di Cagliari, conducono invece uno studio incrociato tra movimento e benessere psicologico con importanti risultati nella zona blu. Anche la vita sociale nei comuni dell’Ogliastra ha una grande rilevanza, come dimostra anche un’iniziativa della Scuola Elementare Grazia Deledda di Arzana che mette insieme anziani e bambini per riscoprire il fascino dei giocattoli antichi. 

Newton - Quello che sappiamo… è un viaggio alla scoperta del mondo della scienza, per capire come e quanto la ricerca scientifica e tecnologica siano importanti e stiano cambiando la nostra vita quotidiana. Davide Coero Borga ci accompagna lungo un percorso fatto di luoghi unici, persone preparate e appassionate e di un metodo, quello scientifico, che sta alla base del lavoro dei ricercatori di tutto il mondo.

In onda il 19 dicembre 2023 alle 21.00 su Rai Scuola (canale 57)