Benito Mussolini: l'arresto del dittatore

25 luglio 1945

Sono le prime ore del 25 luglio 1943, quando il Gran Consiglio del Fascismo approva l'esautorazione di Benito Mussolini dall'incarico di capo del governo e la sua sostituzione con Pietro Badoglio. Quello stesso pomeriggio il dittatore viene arrestato a Villa Savoia.

Il video, tratto da un servizio del 1963, ricostruisce l'epilogo dell'avventura politico-militare vissuta da Benito Mussolini e dal popolo italiano. Con immagini di repertorio, si ripercorre l'udienza a Villa Savoia durante la quale il duce del fascismo consegnò al re Vittorio Emanuele III l'ordine del giorno, approvato nel corso della riunione del Gran Consiglio. Al termine dell`incontro, Mussolini, sarà arrestato.

Sono questi gli eventi che concludono la storica giornata del 25 luglio, trascorsa abbastanza tranquillamente da tutta la popolazione italiana, che apprenderà la notizia della caduta del regime soltanto ascoltando il Giornale Radio.

All'evento fanno seguito lunghi festeggiamenti nelle strade e nelle piazze del Paese con manifestazioni di tripudio popolare.