Heinrich Himmler: la pianificazione dello sterminio

16 dicembre 1942, il gerarca ordina la deportazione degli zingari

Raggiunto l'apice del potere, Heinrich Himmler rende operative le indicazioni di Hitler sui cosiddetti "campi di rieducazione".  Si tratta in realtà di mascherare i campi di sterminio in campi di lavoro.

Agli inizi del 1942, in una villa vicino a Berlino, nel giro di un'ora viene presa la decisione di sterminare gli ebrei d'Europa: è l`inizio della cosiddetta "soluzione finale".

Attraverso le testimonianze del medico delle SS Hans Munch, di Martin Bormann jr., e di alcuni deportati sopravvissuti, il filmato ricostruisce questa pagina tragica della storia dell'umanità.