La presa della bastiglia

La presa della bastiglia

Da "Il Tempo e la Storia"

La presa della bastiglia
Il 14 luglio 1789 gli abitanti del quartiere di Saint'Antoine, a Parigi, si armano e attaccano il carcere della Bastiglia. Trovano a difenderlo una guarnigione di 80 veterani della compagnia degli Invalidi e trenta soldati svizzeri. A fine giornata, espugnata la fortezza, avranno liberato in tutto sette prigionieri: quattro falsari, due pazzi e un nobiluomo che ha disonorato la famiglia. Così, da questo carcere, comincia la Rivoluzione Francese. Un luogo simbolo che il professor Gille Pecout racconta con Massimo Bernardini a "Il Tempo e la Storia", il programma di Rai Cultura.