Sandro Pertini. Storia di un Presidente

Il capo dello Stato più amato dagli italiani muore il 24 febbraio 1990

Il 24 febbraio del 1990 tutti gli italiani, al di là delle differenze politiche e ideologiche, piansero la morte di Sandro Pertini (1896-1990), il Presidente della Repubblica più amato. Esponente del Partito Socialista Italiano, antifascista imprigionato dal regime e mandato al confino, partigiano con il soprannome di Pert, protagonista della rinascita nazionale all'indomani della Seconda guerra mondiale, padre costituente e, infine, Presidente della Repubblica dal 1978 al 1985.

Per approfondire:

Pertini, il Presidente partigiano 
Pertini e Saragat: fuga da Regina Coeli
Ci sarà un giorno - Il giovane Pertini (Film tv - 1993)