Giornata Mondiale della Danza

In onda il 29 aprile alle ore 18

Il 29 aprile è la Giornata Mondiale della Danza, istituita dall'International Dance Council dell'UNESCO nel 1982. L'obiettivo principale della giornata è quello di celebrare l'ingegno e l'espressività creativa di questa disciplina, che con il suo linguaggio comune attraversa tutte le frontiere. La data è scelta in onore di Jean-Georges Noverre nato a Parigi proprio il 29 aprile 1727 che fu il più grande coreografo della sua epoca, e il creatore del balletto moderno.

Dalla scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli all'Accademia Nazionale di Danza a Roma raccontiamo la storia di un'arte che fino al XV secolo ha lasciato tracce labili. Per poi, nei secoli successivi e dal Novecento fino ad oggi, incarnarsi e diffondersi in forme e testimonianze sempre nuove e diverse, al passo con tempi dominati dagli strumenti tecnologici. Un'arte che fonde bellezza e armonia, eleganza e disciplina, per esprimere la perfetta sintonia del corpo con la mente e con la musica.

Nel corpo di una danzatrice (e di un danzatore) dobbiamo vedere noi stessi": sosteneva Martha Graham, una delle maggiori protagoniste della danza moderna. Dobbiamo vedere "non creature esotiche di un altro pianeta: ma qualcosa, una piccola cosa di quel miracolo che è l'essere umano.

Guarda tutte le puntate di Oggi è on demand su Rai Play QUI