Seguici    
Accedi
 

Attacco a Pearl Harbor

Settantatre anni fa, il 7 dicembre. Per gli Stati Uniti è un trauma indelebile, il primo attacco sul territorio nazionale: Pearl Harbour. L’aviazione giapponese bombarda e distrugge la flotta a stelle strisce alla fonda nel porto hawaiano. L’America entra immediatamente in guerra. Perché questo attacco? Quali sono gli interessi nipponici e statunitensi nel Pacifico e nel Sud Est asiatico?

In primo piano le immagini dell’attacco che dà anche il via all’offensiva giapponese nel Sud Pacifico, alla conquista di tutti gli insediamenti occidentali.

Gli americani impiegano tempo a riorganizzarsi, poi rispondono: il primo bombardamento di Tokio, nel 1942, la battaglia del Mar dei Coralli, fino alle Midway, una delle più grandi battaglie della storia. Sembra destinata a essere una sconfitta per gli americani, ma diventa, improvvisamente, una vittoria. E la Guerra prende un’altra piega.


Attacco a Pearl Harbor
con prof. Giuseppe Conti
di Massimo Gamba

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo